• Radio Techetè racconta le sfumature di questa straordinaria passione

Sono nati insieme alla radio e ogni giorno usano questo straordinario strumento per comunicare in tutto il pianeta, sfruttando ogni frequenza e ogni modalità a loro disponibile. Sono i radioamatori, protagonisti dello speciale “Radioamatori alla radio” trasmesso da Radio Techetè a partire da lunedì 20 aprile, alle 11.00 e alle 23.00. E’ un hobby antico che nasce con Guglielmo Marconi e viene praticato oggi da più di un milione di appassionati in tutto il mondo. Radio Techetè ha voluto raccontarli attraverso una serie di programmi dall’archivio Rai che permettono di scoprire le diverse sfumature di questa passione: dall’autocostruzione, all’uso del codice morse, fino alla collaborazione con la Protezione civile, che li ha visti attivi in molte emergenze nel nostro paese. Si inizia con un radiodramma del 1967 “La propagazione” che racconta una giornata tipo di due radioamatori, a seguire poi, “Radio Anch’io” del 17 ottobre 1985 che dedicò l’intera puntata a questa passione. In “Uomo come solidarietà”, andato in onda su Radio3 il primo giugno del 1981, vengono invece raccontati gli aspetti sociali di questo hobby e una puntata di Permesso di Soggiorno del 27 ottobre 2000 descrive l’apporto dei radioamatori alla Protezione civile.

da www.rai.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.