Frequenze:

  • 144 MHz modi SSB – CW (secondo il band plan IARU)
  • 432 MHz modi SSB – CW (secondo il band plan IARU)
  • 1296 MHz & superiori modi SSB – CW (secondo il band plan IARU)

Non saranno ammessi QSO effettuati su ponti ripetitori, transponders, links o via EME.

Categorie:

Categoria 144 MHz
1A – Stazione Fissa
1B – Stazione Portatile

Categoria 432 MHz
2A – Stazione Fissa
2B – Stazione Portatile

Categoria 1,2 – 2,3 – 5,7 – 10 – 24 – 47 GHz & Up
(categoria unica – progressivi distinti)
3A – Stazione Fissa
3B – Stazione Portatile

Rapporti: RS(T) seguito da un numero progressivo a partire dal 001 e dal WW locator completo ed il numero di codice della Sezione di appartenenza (Es.: 59 023 JN52NS F06 – codice Sezione F06).
Per le stazioni non iscritte all’ARI non dovrà essere registrato il codice di Sezione.

Punti:

  • 144 MHz: 1 punto per chilometro
  • 432 MHz: 1 punto per chilometro
  • 1,2 GHz: 1 punto per chilometro (coefficiente moltiplicativo 1)
  • 2,3 GHz: 2 punti per chilometro (coefficiente moltiplicativo 2)
  • 5,7 GHz: 3 punti per chilometro (coefficiente moltiplicativo 3)
  • 10 GHz: 4 punti per chilometro (coefficiente moltiplicativo 4)
  • 24 GHz: 5 punti per chilometro (coefficiente moltiplicativo 5)
  • 47 GHz & Up: 6 punti per chilometro (coefficiente moltiplicativo 6)

QSO: Sono da considerare validi SOLAMENTE i QSO con stazioni autorizzate ubicate in Italia. I qso con stazioni all’estero non sono validi ai fini del punteggio della gara. Qualora vi fossero qso con stazioni estere il loro punteggio dovrà essere posto pari a zero.

Moltiplicatori: Sono considerate moltiplicatori tutte le Sezioni ARI riconosciute alla data del contest, e contrassegnate da un codice composto da una lettera che identifica la regione di appartenenza e due numeri che indicano il numero progressivo assegnato a quella Sezione tra quelle della regione.

N.B.: Tutti i codici delle sezioni sono pubblicati sul sito www.ari.it e riportati anche in fondo a tale regolamento.

Punteggio finale: Punti QRB x moltiplicatori
Per le categorie 3A e 3B che raggruppano più bande: il totale dei moltiplicatori è dato dalla somma dei moltiplicatori lavorati in ogni banda, il totale dei punti è dato dalla somma dei punti ottenuti in ogni banda (quindi con l’appropriato coefficiente moltiplicativo).

Esempio per le categorie 1A-1B-2A-2B: Punti = 85000, Moltiplicatori numero sezioni ARI = 50 -> Totale: 85000×50 = 4.250.000

Esempio per le categorie 3A-3B: 1,2GHz con qrb di 3000km ovvero 3000 punti e 5 sezioni; 5GHz con qrb di 500km ovvero 1500 punti e 3 sezioni; 10 GHz con qrb di 700km ovvero 2800 punti e 4 sezioni; conteggio Punti = 3000+1500+2800, Moltiplicatori = 5+3+4 -> Totale: 7300×12 = 87600

Sarà cura della stazione che invia il log, calcolare i punti e i moltiplicatori ottenuti.

NOTE: sono da considerarsi stazioni “portatili” tutte quelle che non operano dalla propria abitazione indicata sulla licenza. Dovranno rispettare le seguenti condizioni: alimentazione autonoma (es.: batterie, gruppo elettrogeno, ecc.); non è consentito l’uso di antenne già installate presso un immobile, (container, box o altro) o l’uso di tralicci permanenti o altre strutture permanenti o semipermanenti. Sono naturalmente ammesse roulotte, auto, tende, camper, ecc.). Le stazioni che operano da un QTH diverso dalla licenza, però con caratteristiche fisse (2a casa, albergo ecc.) saranno considerate fisse, categoria 1A, 2A o 3A.

E’ facoltà delle stazioni partecipanti (fisse o portatili), qualora si trovino al di fuori del proprio QTH, utilizzare il nominativo/call-area anche se al di fuori della stessa.

Si rammenta ai partecipanti che non è consentito in nessun caso cambiare il proprio nominativo durante la gara. Occorre ovviamente utilizzare lo stesso nominativo dal primo qso effettuato fino alla fine del contest stesso.

Log: i log dovranno essere compilati secondo il regolamento dei Trofei ARI, e dovranno contenere ben evidenziato il codice della propria sezione d’appartenenza. I log dovranno pervenire non oltre il 29 marzo 2021. I log dovranno essere inviati tramite il sito web ARI www.ari.it attraverso la pagina dedicata all’upload dei log (Log Contest Robot) nella sezione VUSHF; al ricevimento del log in formato corretto verrà data conferma dell’avvenuta ricezione con e-mail automatica di riscontro.Sarà inoltre possibile attraverso una opportuna pagina web controllare lo status dei log ricevuti ed in caso di necessità sarà possibile inviare nuovamente il proprio log purché entro il termine ultimo di tempo. Alla scadenza del termine ultimo di invio log sarà possibile visualizzare i punteggi dichiarati per tale contest.

Penalità: i concorrenti dovranno attenersi al presente regolamento, per quanto non espressamente previsto, vale il regolamento del Trofeo ARI per l’anno 2021. Dopo la pubblicazione su R.R. le decisioni del “Contest Committee” saranno inappellabili.

Premi: saranno premiati i primi tre partecipanti di ogni categoria.

Classifica Sezioni: con lo scopo di premiare le Sezioni che partecipano in una forma organizzata e di incentivare la presenza di stazioni su più bande verrà redatta questa classifica. Sarà premiata la prima Sezione A.R.I. per ognuno dei tre macro gruppi territoriali individuati. Per tale classifica saranno considerati tutti i log di tutte le categorie indipendentemente dal numero di QSO.

La classifica sarà ottenuta dalla seguente formula:
(somma del punteggio finale dei log delle categorie 1A e 1B) sommata a 
((somma del punteggio finale dei log delle categorie 2A e 2B) moltiplicate per un fattore 3) sommata a ((somma dei punteggio finale dei log delle categorie 3A e 3B) moltiplicate per un fattore 5)

Questo col chiaro obiettivo di favorire la partecipazione sulle bande dei 70cm e superiori e di incentivare la partecipazione su più bande.
Sono quindi suggerite, come modalità operativa, le richieste di qsy da banda a banda in modo analogo a quanto già avviene nel Contest delle Sezioni HF.

I tre macro gruppi sono così costituiti:
Gruppo A: I1 – I2 – I3 – IV3
Gruppo B: I4 – I5 – I6– ISØ
Gruppo C: IX1 – IN3 – IØ – I7 – I8 – IT9
In totale saranno quindi assegnati al massimo tre premi speciali.

Premiazioni: il manageriato ARI VHF & Up ed il contest manager incaricato (IZ5DIY), sono gli unici referenti per le premiazioni. Le premiazioni si svolgeranno al Convegno Romagna in Ottobre 2021.

©:  www.ari.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.